Salute Senza Frontiere compie 2 anni

Oggi 7 marzo 2020 sono due anni che un servizio gratuito di consulenza socio-sanitaria e’ operante a Cologno per persone che non possono o non sono in grado di avere accesso al servizio sanitario nazionale, siano esse straniere senza permesso di soggiorno, italiani poveri, persone svantaggiate. Un gruppo di medici e operatori sociali volontari gestiscono questa attività che ha assistito un’utenza variegata di qualche centinaio di persone. Il servizio, denominato Salute senza Frontiere e gestito dalla Cooperativa New ideas of welfare (Nuove idee di welfare), ha operato stabilendo una relazione con le istituzioni e organizzazioni del territorio che operano nel settore sanitario e sociale (Consultorio Familiare, Oratorio San Giuseppe e San Marco, Sindacati, Casa della carità’, Creare Primavera, servizio sociale del Comune, Caritas, ACLI, etc.) cercando di svolgere al meglio un’attività che vuole dare un aiuto a persone in difficoltà. 

Tuttavia questo impegno non vuole essere solo una misura di ”pura assistenza” ma anche un’occasione per promuovere il diritto alla salute sancito dalla Costituzione, intendendo per salute ciò che viene definito dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità’-OMS come “benessere fisico, mentale e sociale” con un enfasi sui determinanti sociali della salute come lavoro, casa, educazione, condizione di genere, etc. Abbiamo perciò anche organizzato iniziative culturali su tematiche legate alla salute e a problemi sociali (es. incontri pubblici, proiezione di film, aperitivi sociali).

 

Crediamo che il servizio pubblico debba svolgere il proprio ruolo di governance e a garanzia dell’ universalità del diritto alla salute e che il “privato sociale“ (l’associazionismo) possa contribuire a raggiungere obiettivi condivisi in una logica di rete, di sussidiarietà e non di sostituzione del pubblico.

Oltre a questo lavoro sulla salute, abbiamo sviluppato dei corsi di italiano per stranieri, inizialmente ospitando due corsi del Centro Provinciale Istruzione Adulti (CPIA) e successivamente accogliendo la richiesta di stranieri abitanti a Cologno M. che vogliono imparare l’italiano, allestendo con insegnanti volontari più di una decina di corsi che attualmente coinvolgono circa duecento persone.

 

oratorio san giuseppe

Ciò è avvenuto perché la scuola, che ha funzionato sino a un paio d’anni fa in via Milano 1 sotto l’egida del CPIA, e’ stata sorprendentemente obbligata a chiudere dalla amministrazione comunale che ha tolto l’agibilità degli spazi, lasciando senza risposta la domanda di apprendere l’italiano che proveniva da centinaia di stranieri, per lo più con permesso di soggiorno e residenti a Cologno da vari anni. Domanda che indicava un chiaro desiderio e volontà di integrazione con la lingua e la cultura italiane.

La richiesta di partecipare a corsi di italiano continua (ogni settimana riceviamo nuovi candidati) e non essendo sufficiente lo spazio della nostra sede abbiamo chiesto ai sindacati e alla chiesa l’utilizzo di loro spazi. Entrambi hanno risposto positivamente mentre il disimpegno e la latitanza del governo locale in questa attività sono inspiegabili – basterebbe consultare l’articolo 3 della Costituzione.

Infine qualcuno dice che siamo parte di ‘una carovana che attraversa il mondo del rancore’. In realtà crediamo che erogare servizi di integrazione non sia buonismo ma una scelta pragmatica che cerca di tutelare la società nel suo complesso perché popolare le città di individui marginali non giova a nessuno. E la nostra esperienza ci dice che la relazione diretta con l’altro – lo straniero nel nostro caso – sgretola i pregiudizi e migliora la vita delle persone. Tutte.

Lunga vita a Salute senza Frontiere…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close